Orso su tappeto, sfondo rosso. Stemma della famiglia Peer.
Logo della Farmacia civica di Bressanone dell'anno 1912 in stile liberty
Logo dell'anno 1935, Logo dell'anno 1980
Logo dell'Antica Farmacia Peer di Bressanone, 1990 circa e il nuovo logo della Farmacia Peer, 2010.

Cosa portarono i ruggenti anni Sessanta?

La pillola anticoncezionale

Fino all'introduzione della pillola anticoncezionale all'inizio degli anni Sessanta sessualità e procreazione erano strettamente connesse. Studiando gli ormoni sessuali, il chimico tedesco Adolf Butenandt pose le basi scientifiche per una possibile influenza ormonale sul ciclo mestruale. Per la prima volta, in tutta sicurezza e per un lungo periodo, si potevano evitare gravidanze indesiderate. La pillola consentiva ora una precisa progettualità familiare e introduceva la donna alla parità dei diritti in famiglia e nel lavoro. In Alto Adige la brusca inversione di tendenza della natalità dovuta all'introduzione della pillola si sviluppò con un certo ritardo. Il numero delle nascite è diminuita dai 10.000 bambini del 1965 ai 5000 del 2000.
Come ogni medicinale efficace anche la pillola ha i propri effetti collaterali indesiderati quali la nausea ed il mal di testa. Unita al fumo, alla pressione alta e al sovrappeso può condurre alla formazione di emboli. Per questo l'assunzione di ormoni quale metodo anticoncezionale necessita di una riflessione matura e di un controllo medico.

Nuovo argomento